Novità TonyMoly: la Earth Beauty Bubble Sheet Mask e la Earth Beauty Mud Mask Sheet

Ormai la Korea è entrata nelle nostre case e se un tempo entrava dalla finestra, di sotterfugio titubante, suscitando pareri contrastanti e sguardi stupiti (ma anche frasi tipo “ti cadrà la faccia!”), oggi entra dalla porta principale portanti con sé tutto il suo bagaglio di conoscenza e prodotti beauty, ma ancor più quelli dedicati alla skin care.

Emblema della Korea è il brand Tony Moly approdato da Sephora con le maschere della linea I’m Real (anche se non tutte e undici) e di recente anche con altri prodotti dal packaging accattivante… quel panda mi fa l’occhiolino tutte le volte che entro in uno store 😀 (senza contare tutti i corner creati per racchiudere il Korean World e la New entry Too Cool For School).

Due sono le maschere di TonyMoly che in particolare hanno raggiunto di recente gli scaffali di Sephora: la Earth Beauty Bubble Sheet Mask e la Earth Beauty Mud Mask Sheet, entrambe a 6,90€ (circa tre euro in più rispetto alle altre della linea classica), entrambe in tessuto che reagiscono a contatto con la pelle ed entrambe con un effetto purificante/peeling. Complice un buono del 20% non ho resistito e ho fatto un po’ di shopping per provarle.

17410319_10155101080684509_1848912386_n

La prima che ho provato è la Earth Beauty Bubble Sheet Mask (confezione rosa). In tessuto per l’appunto, dalla formula schiumogena, deterge, elimina la pelle morta e contribuisce a regolare l’eccesso di sebo.

17440170_10155101080634509_854851993_n

17409949_10155101080594509_1182675757_n

Si differenzia subito dalle altre maschere perché è nera (nera pece) e non copre tutta la faccia ma solo guance, naso e mento. Non appena applicata sul viso, il siero contenuto al suo interno si trasforma in spuma con l’aria ed esfolia la pelle grazie al carbone che contiene. Mentre la indossate – sulla pelle detersa e per i classici 5/10 minuti, fino a quando vedete che non fa più schiuma bianca – non pizzica, non irrita la pelle, non scivola, ma rimane fissa come l’avete posizionata. Al suo interno vi è del carbone che ha proprio il compito di esfoliare la pelle. Dopodiché, rimuovete la maschera, massaggiate la schiuma bianca rimasta sul viso e sciacquate il tutto con acqua tiepida.

Ecco come la maschera appena tolta dalla confezione e dopo averla utilizzata:

18136910_10155223747709509_1926027204_n

18143150_10155223749824509_1410974129_n

Onestamente non ho visto un gran effetto, ma subito dopo ho fatto una doccia calda che si sa, aiuta ad aprire i pori, e diversamente dal solito ho notato che è stato molto più facile liberare i pori dalle impurità, come se il mix di maschera e vapore avesse facilitato la pulizia “manuale” del viso.

Per quanto riguarda l’INCI, lo trovate riportato di seguito. I bollini rossi si affollano fino a metà e solo nell’ultima parte si trovano gli estratti.

17409954_10155101080574509_918338602_n

Dopodiché ho provato la Earth Beauty Mud Mask Sheet, che va tenuta su per 40 minuti almeno. Il tessuto non è morbido come per le altre maschere del brand, ma è più grezzo, forse dovuto anche al fatto che altrimenti lo strato di fango avrebbe fatto fatica ad attecchire.

17440393_10155101080599509_1161421280_n17440133_10155101080644509_1903183800_n

Elimina le impurità, le cellule morte e libera i pori. Ha anche un’azione esfoliante. Non è una maschera unica ma è composta da due fogli che vanno posizionati ad incastro per coprire tutto il volto. Consiglio: posizionate prima la parte del mento e guance e solo successivamente il foglio per la fronte.

Ecco come appare una volta tolta dalla confezione:

IMG_6214IMG_6213La maschera si fissa benissimo, non cade – neanche il fango e non sporca. Mano a mano che la indossate, diventerà bianca è sempre più secca. Nonostante 40 minuti mi sembravano un’eternità in realtà sono passati abbastanza velocemente; unico neo i fori per gli occhi: troppo troppo piccoli!

Quando l’ho tolta i miei hanno esclamato: “Che bella pelle!” e in effetti era molto luminosa, pulita, per niente rossa o irritata e estremamente uniforme 🔝

Altro consiglio. Passate un dischetto imbevuto di acqua micellare una volta tolta la maschera: vi toglierà tutti i residui di fango rimasti sulla pelle. (no, in questo caso vietato il massaggio! XD)

E l’INCI? Ve lo riporto sempre di seguito: questa volta gli estratti e i principi attivi sono all’inizio e solo in fondo troviamo qualche bollino rosso.

17391791_10155101080604509_2069894118_n

Le ricomprerei? Probabilmente – usufruendo di un altro sconto – ricomprerei quest’ultima, la Earth Beauty Mud Mask Sheet, dato che ho visto un effettivo miglioramento della pelle. Non ricomprerei più la Earth Beauty Bubble Sheet Mask: aggiungendo quattro euro in più comprate la maschera in tubetto di Sephora da 30ml e a parte l’effetto giocoso non vedo un beneficio consistente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...