Una delle mie migliori amiche: l’acqua distillata alle rose Roberts

Tantissime volte, quando mi capita di parlare di skin care, scopro che il tonico è per molti uno sconosciuto piuttosto che un fedele alleato. Alcuni lo considerano uno step inutile, altri proprio uno step fastidioso. In realtà, dopo la detersione, ma prima della crema, sia al mattino che alla sera, andrebbe usato perché ha l’importantissima funzione di mantenere la pelle sempre morbida e idratata.

Tutti i tonici sono lozioni a base di sostanze leggermente acide che aiutano la pelle a mantenere inalterato il suo grado di acidità. Avendo la pelle un PH acido di natura, quando viene alterato – a causa di saponi o prodotti aggressivi – può portare alla formazione di brufoletti, a una perdita di luminosità, a rossori o rughette. Rispetto al latte detergente, ha una formulazione leggera così da arrivare più in profondità e di ripulire la pelle in modo più efficace, eliminando tutti quei residui che lo struccante non è riuscito a rimuovere. Con un uso costante contribuisce anche a purificare la pelle e chiudere quei tanto odiati pori dilatati.

Io sono una di quelle persone che usa il tonico tutti i giorni da circa quattro anni e quando non lo uso (viaggi, sere fuori casa) ne sento la mancanza. Rispetto ad altri prodotti che adoro cambiare, per il tonico sono un’abitudinaria. Sì, ho provato i più chiacchierati e famosi, ma alla fin fine sono sempre tornata dal mio preferito, di cui ho sempre una boccetta in frigo pronta all’uso. Sto parlando dell’Acqua Distillata alle Rose Roberts.

14628000_10154603508129509_1278634437_n

Ebbene sì, mi affido a un tonico che potrebbe essere tranquillamente definito “il segreto della nonna”, e che è quello maggiormente a buon mercato e quello più facilmente reperibile. La Roberts del resto esiste dal 1843 quando a Firenze, in via Tornabuoni, Henry Roberts apre il laboratorio farmaceutico H. Roberts &Co. English and American Chemists and Druggists. La celebre Acqua Distillata alle Rose Roberts nasce di lì a poco: era il 1867 quando arriva sul mercato quel flacone blu cobalto con la sua etichetta liberty diventato nel tempo una tradizione.

Quel flacone, come allora, contiene 300ml di prodotto e viene venduto pressoché ovunque al prezzo di 3€ circa. La prima cosa che colpisce è la profumazione: un intenso profumo di rosa che si percepisce appena svitato il tappo (qui purtroppo o ti piace o non ti piace, c’è poco da fare).

L’INCI di quest’acqua distillata è davvero semplicissimo. Ai primi posti c’è solo acqua, estratto di Rosa Centifolia, estratto di Rosa Canina ed Estratto di Rosa Damascena, tutti ottenuti per distillazione. Oltre a questi estratti e alla glicerina però, ci sono anche un paio di conservanti aggiunti per riuscire a mantenere il prodotto integro nel tempo (sono tre i bollini rossi dei conservanti presenti nell’INCI).

14628059_10154603507874509_506176210_n

 

Personalmente, adoro questo tonico: trovo che profumazione, sensazione ed effetto siano ottimi. Non a caso lo continuo a ricomprare.

Piccolo segreto di bellezza: mettete l’acqua alle rose Roberts in frigo, quando si è raffreddata, imbevete due dischetti di cotone (di quelli piccoli) e teneteli per qualche secondo sugli occhi. Gonfiore, spossatezza, pianti, verranno attenuati immediatamente 🙂

14686159_10154603507884509_1236836757_n

 

Annunci

5 pensieri riguardo “Una delle mie migliori amiche: l’acqua distillata alle rose Roberts

  1. Elii sono tra quelle che snobba un po’ il tonico. Ne ho avuti ma li ho sempre usati con poca costanza. Da un po’ ho acquistato proprio questo prodotto (da amazon a 1 euro e qualcosa 😱) e niente,ora che ho letto il tuo post sono curiosa e provo ad usarlo con costanza e vedere se vedo qualche miglioramento. Un bacione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...