Mary-Lou Manizer aka THE Luminizer

Purtroppo in Italia è ancora difficile da reperire – specialmente in  negozio – ma grazie al web la sua nomea è arrivata fino a noi, facendocela considerare come una delle marche beauty più belle e valide da far entrare nella propria colle1412226396218.jpgzione.

The Balm nasce nel 2004 a San Francisco quando Marissa Shipman si rese conto che in realtà di prodotti per apparire bella in pochi minuti gliene servivano ben pochi.  La curiosità la spinse a fare qualche ricerca su Amazon per poi acquistare 11 libri che insegnavano come realizzare trucchi personalizzati direttamente nella cucina di casa. Iniziò a mescolare elementi anti-aging, pigmenti altamente colorati e diversi tipi di profumazioni, firmò i documenti per aprire un’azienda sua, assunse un chimico e disegnò il sito web. Ed ecco che The Balm era nata.

In questi 12 anni la filosofia è sempre quella del poter essere “belle in cinque minuti“, per questo molti prodotti (tra linea make up completa, skin care, hair care e smalti) sono multiuso. Inoltre sono senza parabeni e cruelty-free.

In Italia i prodotti The Balm si possono acquistare online su BBcreamItalia oppure nei negozi La Gardenia. Personalmente ne ho sempre sentito parlare benissimo e quando un paio di settimane fa li ho visti sul bancone di una profumeria svizzera mi sono lanciata sull’illuminante Mary-Lou Manizer, senza quasi averlo swatchato .

14466978_10154537915884509_2059668928_o

A parte il packaging sempre bellissimo e particolare, il prezzo di questo illuminante è di circa 19,50€ per 8,5g di prodotto (ovvero, mi durerà una vita). Si è conquistato la prima posizione tra i miei illuminanti preferiti, scavalcando anche il Soft&Gentle di MAC.

Il colore è dorato, molto molto intenso (lo swatch qui sotto non rende) e su di me dura fino a sera quando mi strucco.  A differenza del Soft&Gentle di MAC, il Mary-Lou Manizer non ha quasi fall out di prodotto e l’applicazione è decisamente più precisa (inoltre, preferisco questa tonalità di colore, ma questo è del tutto soggettivo). L’ho provato anche come ombretto quando sono di corsa per andare in ufficio ed è un bellissimo punto luce. Adesso capisco perché è anche chiamato THE Luminizer! 😜

14466291_10154537915654509_322704741_o

Unica pecca per me è un po’ l’INCI: speravo di trovarci meno pallini rossi e soprattutto non il dimethicone.

Ingredienti:

MICA, opacizzante ISOEICOSANE, emolliente POLYETHYLENE, stabilizzante BORON NITRIDE, additivo POLYISOBUTENE, PTFE, legante   SILICA, opacizzante SYNTHETIC WAX, emolliente   DIMETHICONE   TITANIUM DIOXIDE (CI 77891), opacizzante IRON OXIDE (CI 77491), additivo

 

 

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Mary-Lou Manizer aka THE Luminizer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...