MyBeautyBox: cos’è e come decidere se abbonarsi

In tantissimi Paesi c’è e anzi, in alcuni si può anche sceglierne più di una di brand diversi. Sto parlando delle box mensili che racchiudono al loro interno prodotti beauty di marche nascenti, di qualità, o prodotti rinomati da far provare a tutti. Dietro c’è la comodità di farsi arrivare ogni mese a casa una scatola piena di sorprese, ma anche di restare sempre aggiornate provando prodotti nuovi.

In Italia c’è MyBeautyBox, ormai da quasi due anni, parte di RCS Media Group e creata da un team di appassionati di bellezza convinti che esista un modo alternativo, innovativo e accessibile di vivere il mondo del beauty. In ogni box xi sono almeno 5 prodotti di un valore superiore ai 50€, ma che abbonandosi si pagano 14€. Ci si può abbonare di mese in mese, o fare un abbonamento semestrale (84€) o annuale per 154€. (Le abbonate semestrali e annuali di solito hanno più benefits delle semplici abbonate mensili, come prodotti in più o di maggior costo).

Accanto agli abbonamenti c’è lo shop online con box dedicate a particolari temi o brand. Con MyBeautyBox collaborano aziende come YvesRocher, Kiehl’s, Roger&Gallet, Pupa, Nivea, Olaz, Nacomi, PuroBio Cosmetics, Nabla, Benefits.

Ogni mese però ci sono le anticipazioni della box successiva: a volte vengono mostrati tutti i prodotti (di solito quando è una box monomarca), oppure i prodotti più appetitosi. E ogni mese c’è un concorso su Instagram: scattare una foto alla box, inserire il tag #mybeatybox_italia e aspettare fine mese per scoprire se siete la fortunata (premio è un prodotto in più nella box successiva scelta dal team).

Personalmente mi sono abbonata a 9 box, scegliendo sempre l’abbonamento mensile per essere certa di cosa andavo a ricevere (se mi serviva, se era una box adatta a me o meno). Ho iniziato ad Aprile 2015 intrigata da una dedicata completamente a Roger&Gallet che ho adorato, ma poi ho spento e riattivato l’abbonamento più volte: o avevo già quei prodotti o non li trovavo utili per la mia skincare e/o body routine.

Di seguito trovate le foto delle box he ho ricevuto (sì, perchè anche io ho tentato la sorte con il concorso su Instagram, vincendolo per due volte 😉):

Aprile 2015

14215239_10154473665974509_321913956_o

Maggio 2015 (una delle più belle con i prodotti Kiehl’s)

14202938_10154473665954509_257088728_o

Agosto 2015

14215683_10154473665879509_1832975383_o

Settembre 2015

14218079_10154473665744509_1921632418_n

Ottobre 2015 (la box che mi ha fatto scoprire Skin&co, brand romano, che ha fatto diventare il tartufo protagonista dei suoi prodotti)

IMG_6933

Novembre 2015

14191625_10154474396059509_723018020_o

Dicembre 2015

14215385_10154473665789509_1236243254_o

Aprile 2016

14247700_10154473665859509_599461550_o

Maggio 2016 (Photo Credits MyBeautyBox, io mi ero dimenticata di fotografarla)

Cattura box maggio

Ora, vale la pena abbonarsi? E’ un servizio che fa per voi? Alla prima domanda rispondo certamente di sì, conviene perché con 14€ ho potuto provare prodotti che non conoscevo, validi, che col tempo ho ricomprato e che singolarmente costano molto più del prezzo totale della box. Ovviamente però se avessi ricevuto box con prodotti diversi come quella dedicata ai fanghi corpo probabilmente non mi sarei trovata bene, per il semplice fatto che non sono interessata all’argomento buttando o lasciando da parte molte cose.

Se è un servizio che fa per voi? Sì se volete provare qualcosa di nuovo, ma guardate sempre le anticipazioni!

Annunci

2 pensieri riguardo “MyBeautyBox: cos’è e come decidere se abbonarsi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...